L'Associazione è stata fondata nel 1995 sotto la guida scientifica del Prof. Maffei, docente di Astrofisica all'Università di Perugia.

Maffei

L'Associazione gestisce l'Osservatorio Astronomico Comunale situato nella torre poligonale dei Cinque Cantoni ai sensi della Scrittura Privata n.292  stipulata il 20 gennaio 1999 . (vedi testo)

L'Associazione promuove conferenze scientifiche ed attività osservative del cielo.

oservatorio 5cantoni

Le coordinate geografiche della Torre dei 5 Cantoni sono Long=12 42 16.9; Lat=+42 57 36 (12.70498 E; +42.96027). 

Dotazione

Lo strumento principale e' un telescopio da 30cm Meade LX200 con montatura equatoriale a forcella controllato da computer. Durante la forzata chiusura della Torre a seguito del sisma 2016, il telescopio è stato temporaneamente ospitato presso la Biblioteca-archivio Paolo Maffei in condizioni operative a disposizione dei Soci.

Il telescopio è divenuto nuovamente operativo nella Torre dei 5 Cantoni il 13 giugno 2024

L'Associazione dispone inoltre di:

un telescopio Celestron C5 su montatura altazimutale computerizzata;

un telescopio rilfettore Meade da 20 cm F/10, con montatura equatoriale manuale;

un telescopio Skywatcher da 12cm F/8;

questi ultimi due telescopi possono essere montati alternativamente su una montatura computerizzata Skywatcher EQ5, ed essere portati sul campo per osservazioni fuori sede.

Infine dispone di:

un binocolo Vixen 12x80 con treppiede fotografico;

un piccolo rifrattore Konuscope 70x900 con montatura equatoriale manuale.

 

La strumentazione di piano focale comprende diversi oculari per la visione diretta, una webcam Skyris 618C per osservazione lunare e planetaria, una camera ASI224MC per osservazione lunare e planetaria, una camera QHY 174M monocromatica raffreddata  per osservazioni sia planetarie che di oggetti deboli, una ruota portafiltri ZWO con filtri fotometrici BVRI Johnson-Cousins e un reticolo SA200 per misure astrometriche, spettroscopiche e fotometriche.

Le camere possono essere montate al bisogno su qualunque telescopio. Normalmente la QHY174 con ruota portafiltri è montata al 30cm, la ASI224MC viene usata al 120/1000 per gli eventi col pubblico.

 

Attività scientifica

Oltre alla attivita' per il pubblico e le scuole, l'Associazione compie anche osservazioni scientifiche sotto la guida del prof. Roberto Nesci, gia' docente di Astrofisica alla Universita' La Sapienza e attualmente ricercatore associato all'Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF/IAPS-Roma).

Per le sue osservazioni scientifiche l'Osservatorio ha ricevuto nel 2014 la sigla ufficiale K56 dalla International Astronomical Union.

L'Osservatorio Astronomico cittadino è l'unico operante in Umbria con sede pubblica e gestione privata/volontaristica.

lezione